Quando meno te lo aspetti

Il Responsabile del Personale di una piccola-media azienda stava attraversando momenti di difficoltà. L’azienda lavorava molto con la P.A. e vantava molti crediti. Di contro, doveva ancora pagare una mensilità arretrata al personale, debiti tributari e fornitori: in quel momento particolare, anche alcune migliaia di euro potevano servire per tappare qualche buco. Parlammo dell’ esercizio del diritto di Rivalsa. Ci disse che aveva registrato dei casi anche importanti negli ultimi anni: l’incidente a un operaio che viaggiava in scooter e che era stato investito da un’autovettura e l’incidente subito dal DG: assenze prolungate e che meritavano attenzione. Ci trovammo una settimana dopo e ci fece avere la documentazione di tre casi rilevati.

Preparammo la richiesta di risarcimento con cura e, dopo una semplice integrazione di informazioni, la compagnia ci comunicò di avere accettato pienamente la nostra richiesta: liquidò un ammontare di oltre 20mila euro dopo soli 40 giorni.   “Quando meno te l’aspetti”, ci disse soddisfatto il Responsabile del Personale che riuscì a scongiurare una protesta dei lavoratori per il mancato pagamento delle retribuzioni arretrate.

Articoli Correlati